Il Valore del rimessaggio

Per noi dei Cantieri Navali Ribmarine la cura e l'attenzione verso il cliente sono fondamentali, quindi cerchiamo sempre di seguire la vita dei nostri battelli anche una volta usciti dai nostri cantieri. Quindi vogliamo parlare di un argomento fondamentale: il rimessaggio.

Effettuare il rimessaggio del gommone significa garantire un eccellente funzionamento del proprio mezzo ed evitare sgradite sorprese durante la navigazione. Il momento migliore per effettuare i lavori è quello che precede l’inverno, mentre ad inizio stagione si potrà scegliere, a seconda del modello e dell’utilizzo, l’apposita vernice antivegetativa. Per il rimessaggio dei gommoni esistono alcune direttive per la prevenzione, l’ambiente e la sicurezza, disposizioni che riguardano soprattutto i cantieri nautici e chi opera nel settore. Alcuni lavori, possono comunque essere effettuati autonomamente, da coloro che ne possiedono le capacità, come ad esempio:

Manutenzione del motore
E’ doveroso premettere che ogni tagliando motore dev’essere svolto in base alle ore di navigazione (come indicato dalle case produttrici) e pertanto, con alcune componenti che vanno sostituite in base alle ore motore, mentre altre, vengono sostituite per pura precauzione e sicurezza (es. girante, zinchi interni). La verifica del livello dell’olio dell’invertitore e la sostituzione dell’olio motore sono fondamentali. Sono importanti pure il controllo delle candele, la pulizia dei filtri e la funzionalità della girante della pompa che evita il surriscaldamento del motore.

Serbatoio carburante
Il serbatoio deve essere svuotato del carburante per diversi motivi:
1. per scongiurare possibili esplosioni durante la sosta.
2. per evitare la perdita di ottani.
3. per evitare brutti depositi sul fondo che potrebbero causare occlusioni in fase di pescaggio. Una volta svuotato completamente, il serbatoio va trattato con prodotti idonei per evitare appunto lo sviluppo di possibili batteri. Reintrodotto il carburante si potrà passare alla sostituzione dei filtri.

Impianto idraulico ed elettrico
Per motivi igienici è consigliabile disinfettare con appositi prodotti il serbatoio dell’acqua e quello delle acque nere. Per quanto attiene invece l’impianto elettrico si dovrà eliminare il salino dalle luci con acqua dolce ed utilizzare prodotti specifici per i contatti elettrici. In caso di necessità, sostituire i cablaggi utilizzando unicamente cavi marini stagnati.

La cuscineria
Premesso che è assolutamente consigliabile togliere la cuscineria dal gommone durante l’inverno, esistono appositi kit per l’igienizzazione della stessa, operazione che può anche essere svolta manualmente con l’utilizzo di prodotti specifici. Prestare attenzione anche alla lubrificazione delle cerniere e dei bottoni di aggancio o tenax.

Gli esterni
E’ importante verificare che non siano presenti infiltrazioni e procedere alle pulizie con prodotti dedicati. Parti metalliche, fisse e mobili, devono essere protette con prodotti idonei. Verificare corretto funzionamento del verricello e dopo aver calato l’intera catena nell’area di manutenzione, procedere al dovuto risciacquo con acqua dolce e relativo ingrassaggio.

I tubolari
Alfine di salvaguardarne la durata dei tubolari è buona consuetudine procedere al decapaggio che serve a ripristinare il colore originale del tessuto in neoprene o PVC, attaccati dai raggi U.V. e salsedine. A completamento dell’intero trattamento si procederà alla ceratura dei tubolari e delle parti in gomma.

Siamo consapevoli che non sia facile realizzare in proprio tutte queste operazioni, vi consigliamo pertanto di rivolgervi a professionisti del settore. Noi mettiamo a disposizione della clientela l'esperienza e la maestria dei nostri dealer che saranno lieti di mettersi a vostra disposizione per ogni esigenza. Per info: 079 5621508 - info@ribmarine.it

 

PlasDECK 01

PlasDECK 02

 

Salva

Salva

Salva

in Blog
Visite: 258